Test Intolleranze alimentari
- NUORO E PROVINCIA

Test intolleranze alimentari NUoro e provincia

Le intolleranze alimentari fanno parte di un più vasto gruppo di disturbi definiti come reazioni avverse al cibo: si parla di intolleranza alimentare, piuttosto che di allergia, quando la reazione non è provocata dal sistema immunitario.

Le intolleranze sono più comuni delle allergie.

Scarica il pdf intolleranze alimentari con l'elenco delle intolleranze alimentari, contenente 90 alimenti classici della dieta mediterranea.

Le reazioni avverse al cibo: classificazione

Per definire i disturbi legati all’ingestione del cibo sono stati e vengono tuttora usati molti termini. L’American Academy of Allergy Asthma and Immunology ha proposto una classificazione, largamente accettata, che utilizza il termine generico “reazione avversa al cibo”, distinguendo poi tra allergie e intolleranze: le allergie sono mediate da meccanismi immunologici; nelle intolleranze, invece, la reazione non è provocata dal sistema immunitario.
Una classificazione simile, proposta dalla European Academy of Allergology and Clinical Immunology, introduce la distinzione tra reazioni tossiche e non tossiche. Le reazioni tossiche, o da avvelenamento, sono causate dalla presenza di tossine nell’alimento e dipendono esclusivamente dalla quantità di alimento tossico che viene ingerito; un tipico esempio di reazione tossica è l’avvelenamento dovuto all’ingestione di funghi. Le reazioni non tossiche, invece, dipendono dalla suscettibilità dell’individuo e si suddividono in allergie e intolleranze.


Test intolleranze alimentari schema

Test eseguiti e modalità di preparazione

Breath Test Lattosio Scopri di più

Come prepararsi all'esame preparazione breath test

Urea Breath Test Scopri di più

Come prepararsi all'esame preparazione urea

Glucosio Breath Test o SIBO (small intestinal bacterial overgrowth) Scopri di più

Come prepararsi all'esame preparazione sibo

Lattulosio Breath Test Scopri di più

Come prepararsi all'esame lattulosio breath test

Intolleranze alimentari Scopri di più

Elenco intolleranze intolleranze alimentari

Presso il L.A.N. possono essere eseguiti i breath test, vengono calendarizzati in genere il venerdì ed è necessaria la prenotazione.

Le terapie salvavita (anticoagulante, ormone tiroideo…) non vanno interrotte.

I test possono essere eseguiti in concomitanza con prelievi venosi per altri esami, purché il paziente  non sia troppo emotivo.

Tipologie di intolleranze

Esistono diverse tipologie di intolleranze alimentari. Quelle enzimatiche sono determinate dall’incapacità, per difetti congeniti, di metabolizzare alcune sostanze presenti nell’organismo. L’intolleranza enzimatica più frequente è quella al lattosio, una sostanza contenuta nel latte; la forma più comune di intolleranza al grano è la celiachia; un altro esempio di intolleranza dovuta alla carenza di un enzima è il favismo.

Sintomi e complicanze

La sintomatologia associata alle intolleranze alimentari è piuttosto variabile: generalmente si riscontrano sintomi prettamente intestinali (dolori addominali, diarrea, vomito, perdita di sangue con le feci), raramente vengono colpiti altri organi. Le allergie, invece, poiché sono scatenate da meccanismi immunologici, possono manifestarsi anche senza sintomi intestinali.

La sintomatologia legata alle intolleranze può in alcuni casi divenire cronica; le allergie possono avere anche complicanze più gravi, fino allo shock anafilattico.

Diagnosi

La diagnosi di intolleranza alimentare è una diagnosi per esclusione: è possibile solo dopo aver indagato ed escluso un’allergia alimentare. L’indagine utilizzata per accertarla consiste nell’individuare l’alimento sospetto, eliminarlo dalla dieta per 2-3 settimane e poi reintrodurlo per altre 2-3 settimane.

Se i sintomi scompaiono durante il periodo in cui viene abolito l’alimento e si ripresentano nel momento in cui viene reintrodotto nella dieta si tratta di una reazione avversa al cibo. A questo punto si verifica, attraverso test diagnostici, se è coinvolto il sistema immunitario e se si tratta pertanto di un’allergia; in caso contrario il disturbo è molto probabilmente dovuto a un’intolleranza.

Il trattamento per le intolleranze alimentari, come per le allergie, consiste nell’eliminare dalla dieta o consumare in piccole quantità gli alimenti che provocano la reazione.

Orari al pubblico

Per garantire la massima efficienza del servizio e minimare i tempi di attesa si prega di rispettare i seguenti orari per i prelievi e per il ritiro dei referti. Il ritiro dei referti può avvenire anche tramite il nostro servizio online dopo registrazione dell'utente.

Hai già ottenuto le credenziali? Accedi subito all'Area Riservata


Orari Prelievi

  • LUN 08.00/11.00 
  • MAR 08.00/11.00 
  • MER 08.00/11.00 
  • GIO 08.00/11.00 
  • VEN 08.00/11.00 
  • SAB 08.00/10.00

Ritiro Referti

dal 1° luglio al 1° settembre

  • LUN 11.00/13.30 
  • MAR 11.00/13.30 
  • MER 11.00/13.30 
  • GIO 11.00/13.30 
  • VEN 11.00/13.30 
  • SAB 10.00/11.00

ATTENZIONE: I Breath Test vengono svolti previa prenotazione

CHIUSURA ESTIVA: dal 10 al 18 AGOSTO compresi.

Provincia di Nuoro

Contattaci

Risponderemo il prima possibile

INFO AMMINISTRATIVE

L.A.N. S.r.l. - Laboratorio Analisi Nuorese

P.Iva 00169870912

N.Accr. 211 del 17.03.2017

Direttore Sanitario: Dott.ssa Maria Maddalena Cucca

RECAPITI

Sede legale: Via Manzoni, 18 - 08100 Nuoro (NU)
Sede laboratorio: Via Mughina, 5 – 08100 Nuoro (NU)

Tel. 0784 36434
Cell. 331 8502640

e-Mail:
[email protected]
[email protected]

PEC: [email protected]

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Proseguendo con la navigazione ne consenti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Ricordiamo ai Sig. Pazienti che per il ritiro dei referti online è obbligatorio il cambio password al primo accesso.

NB: per poter visualizzare correttamente il file PDF, vi consigliamo di utilizzare la versione più aggiornata di Adobe Reader.
È sconsigliato l'utilizzo del browser SAFARI.